Argento Colloidale

Un antico rimedio naturale, più efficace grazie alla scienza

L’argento è una preziosa sostanza naturale, le sue proprietà erano conosciute già ai tempi di Greci e Romani.

Prima dell’avvento degli antibiotici era uno dei fondamentali trattamenti per tutte le infezioni.

L’argento è stato recentemente riscoperto, anche grazie all’evoluzione tecnologica che ha permesso la scomposizione del metallo in parti così piccole da poter essere assunte in modo efficace dall’uomo.

L’argento colloidale non sviluppa resistenza e non danneggia il sistema immunitario. Anche se molti virus e batteri si sono adattati a resistere agli antibiotici, l’attività di distruttore cellulare dell’argento continua a rimanere efficace contro i ceppi dannosi comuni.

Al contrario di quanto avviene per gli antibiotici chimici, l’argento colloidale non crea resistenza o immunità negli organismi contro i quali agisce.

I benefici dell’argento colloidale
  • Antibatterico: alcuni studi hanno dimostrato che l’argento è in grado di combattere diversi ceppi di batteri ed ha anche il vantaggio di agire molto in fretta. L’argento colloidale inoltre non crea resistenza o immunità negli organismi contro i quali agisce.
  • Antivirale: storicamente l’argento colloidale è stato usato per trattare polmonite, herpes, herpes zoster e verruche. Viene considerato uno dei pochi rimedi naturali in grado di fermare i virus molto velocemente.
  • Viso e bocca: la sua funzione antibatterica ha un’azione positiva contro acne (compresa quella rosacea), herpes, polipi nasali, carie. Può inoltre essere utile nell’igiene dentale per il contrasto della placca. A queste proprietà si uniscono le tesi che lo propongono come antinfiammatorio naturale e quindi utile in caso di gengive doloranti e sanguinanti.
  • Occhi e orecchie: la congiuntivite è un’infiammazione causata da un’infezione batterica o virale. L’argento colloidale si è dimostrato utile contro questi irritanti batteri, che attrae magneticamente e spedisce nel circolo sanguigno affinché vengano espulsi. Allo stesso modo è efficace contro le infezioni dell’orecchio causate da diverse classi di batteri e persino funghi.
  • Apparato respiratorio: è un ottimo rimedio naturale contro raffreddore, tosse, influenza, catarro, polmonite e pleurite, infezioni alla tiroide, sinusite, placche alla gola, tonsillite, rinite allergica e asma.
  • Sinusite: l’argento colloidale spray è un buon rimedio per trattare l’infezione delle mucose dei seni paranasali, particolarmente efficace contro lo Staphylococcus aureus, che quando si “attiva” è causa di infezioni bronchiali o broncopolmonari. Per evitare che il batterio diventi virulento, si possono fare dei lavaggi nasali con la lota quando la sinusite si manifesta, aggiungendo qualche goccia di argento colloidale nell’acqua.
  • Apparato gastrointestinale: l’assunzione di argento colloidale aiuta in caso di problemi intestinali come i vermi (di cui ucciderebbe le uova), gastrite, cistite ed emorroidi (allevian