Rhassoul e Noire di Hammam

Rhassoul

Da molti secoli le donne orientali conoscono i segreti di bellezza dell’argilla Rhassoul per detergere delicatamente la pelle e i capelli.

Il Rhassoul (o Ghassoul) ha proprietà rimineralizzanti, anti-età, stimola il rinnovamento cutaneo e contrasta la formazione di rughe.

Ha inoltre proprietà detergenti e purificanti che lo rendono ideale per regolare la produzione di sebo, riducendo così i disturbi della pelle come eczemi, acne e punti neri.

Non contiene nessun tipo di tensioattivo e non aggredisce l’equilibrio naturale della pelle e del cuoio capelluto. Sulla pelle aiuta a rimuovere le impurità, contribuisce a chiudere i pori e dona un aspetto luminoso e vellutato.

Rende i capelli forti, morbidi, voluminosi, brillanti e setosi.

Come utilizzarlo

L’argilla deve essere miscelata con acqua (o acqua di fiori di arancio o di rose che permette una delicata profumazione della pelle), in un contenitore di vetro, di legno o di terracotta e deve essere usato un cucchiaio di legno.

Non mettere mai l’argilla a contatto con oggetti metallici (mestolo, cucchiaio o forchetta) durante la sua preparazione, perché perderebbe le sue qualità.

Ottenuto un composto omogeneo potrà essere applicato sui capelli, sul viso e sul corpo con un massaggio delicato e con movimenti circolari.

Lasciare in posa 10-15 minuti e poi sciacquare con abbondante acqua tiepida. Se la pelle risulta troppo secca, tamponare con acqua floreale.

La quantità da utilizzare per i capelli è di circa un cucchiaio per capigliature corte e di due o più cucchiai per capelli lunghi.

Noire di Hammam

Il sapone nero vegetaleNoire di Hammam” nasce da un’antica tradizione marocchina legata all’igiene della persona. È un sapone pastoso ottenuto con olio di oliva e olio essenziale di eucalipto.

Il sapone nero è utilizzato per il “gommage” e per l’esfoliazione della pelle nell’Hammam od in bagno.

Permette l’eliminazione dello strato di cellule morte e delle tossine, con effetti benefici sulla luminosità della pelle, senza intaccarne la struttura.

Grazie alle sue proprietà, il sapone nero è adatto per la cura di ogni tipo di pelle, grassa, secca o mista.

Il sapone va ad ossigenare la pelle attivando la circolazione sanguigna e linfatica e, a fine trattamento, i risultati sono evidenti e la sua costante applicazione, almeno una volta a settimana, permette di contrastare i problemi di peli incarniti, pelle a buccia d’arancia e tanti altri inestetismi, insomma è un vero e proprio toccasana.

Come utilizzarlo

Applicare il sapone sul corpo umido e strofinare delicatamente; attendere 5 minuti e sciacquare con acqua tiepida.

Strofinare con un guanto per rimuovere le cellule morte, sciacquare ed applicare una crema idratante.